mercoledì 29 aprile 2015

Eccomi di nuovo qui...

Ok.
Non ce la faccio proprio a de-bloggizzarmi.
Nella mia ultima idea forse c'è meno di me... o forse no...

giovedì 14 ottobre 2010

BLOG-TRASLOCO

Ho deciso di traslocare.
Il nuovo blog è qui: http://skyinlucyseyes.blogspot.com

C'HO I POTERI

Una coincidenza?
Il caso?
Una combinazione, una casualità?

Probabile.

Fatto sta che ieri mattina mi sono diretta verso la fermata del bus e sgambettando tra le auto ho attraversato lo stradone.
Ho pensato che avrei dovuto scrivere ai due Comuni, quello di partenza e quello di arrivo, per chiedere di ri-tracciare le strisce pedonali perchè in entrambi i posti erano ormai rese invisibili dall'usura.

Questa mattina sono tornata alla fermata del bus.
La coincidenza, il caso, la combinazione, la casualità han voluto che il pensiero si concretizzasse in realtà e con sguardo stupido e stupito ho fissato le strisce pedonali tinte di vernice fresca.
Sia nel comune di partenza che nel comune di arrivo.

mercoledì 13 ottobre 2010

CIBO CIBO CIBO

Erano mesi che non salivo più sulla pedana della Wii Fit per paura che la vocina mi insultasse.
La Wii Fit ti pesa, fa il confronto con il tuo stato fisico precedente, ti classifica, ti suggerisce il peso ideale, modella il tuo avatar ingrassandolo o assottigliandolo.
Ti fa fare esercizi di equilibrio e poi ti dice che dimostri 87 anni.

Ieri sera ho preso il coraggio a due mani.

Dopo cena.
Una cena preparata da Will: gnocchi con sugo di panna, pesto e gamberi.
750 gr in due.

Almeno avevo un alibi.

GENOVA 2

La domenica è trascorsa meno pesantemente del previsto.
Per forza! Dalle 11.00 in poi è stato un susseguirsi di risate, coperte solo dalle trombe delle barche in festa perchè dalla sera tutti saremmo tornati a casa.
Ho conosciuto la fidanzata di DoubleZero.
Poi è passata DolceMoni.
Poi ho fatto un giro con Asburgica + Peppiniello.
Poi sono arrivati Will + Mammà + MarioBelloBello.
E poi ci ha raggiunti Verdina, che mia mamma ha definito: "meglio della Littizzetto"

MarioBelloBello ha perso la sensibilità di una mano per portare una borsa di brochure che avevo dato Verdina, ma lei ha ripagato (lui e noi) portandoci a mangiare in un posto favoloso.
Io un granchio delle dimensioni di quello che era nel piatto di Will e di MarioBelloBello non l'avevo visto mai.

Siamo tornati a casa ad un orario indecente ma... tanto io il giorno dopo non ho lavorato :)

sabato 9 ottobre 2010

GENOVA

Lo dico con un briciolo di vergogna: sono stata a Genova mezza dozzina di volte e non l'ho mai visitata.
Uno stradone tra lei e il mare non mi ha mai invitata ad approfondire la conoscenza.

Ma qui, a Genova, vive Verdina.
E anche se lei trova addirittura incantevole osservare le auto passare su quello stradone (!!!), mi ha fatto finalmente conoscere Genova: eccezionale.
La Chiesa di San Lorenzo, via Garibaldi con il Palazzo Rosso e Bianco, la piazzetta delle Erbe (e il miglior gelato della città), i vicoletti, il palazzo Ducale, i locali storici, chiese sopraelevate, piazzette con nomi dissonanti dalla realtà, palazzi bellissimi...
Una cenetta con piatti prelibati in un locale fantastico. E una bottiglia di vino in due.
Una lunga camminata e fiumi di racconti.

Grazie Verdina.
Anzi, lo so che non si dice, ma: grazissime!